lunedì 29 marzo 2010

Insalata d'arance ed insalata rossa


Questa insalata è una delle mie preferite, perché è stagionale. Pubblico l'ultima della stagione. Ormai è primavera.

1 arancia sbucciata al vivo
2 insalata rossa (non il radicchio però!)
3 Olio e sale

Preparazione:

Sbucciate al vivo l'arancia, togliete il bianco anche dalla giunzione degli spicchi e fatela a pezzetti, abbastanza piccoli che possano essere delicatamente accolti dalla bocca della vostra fidanzata.
Mettete nell' insalatiera e salate. Lasciate riposare il tempo necessario per mangiare il primo. Aggiungete l'insalata tagliata fine ed un giro d'olio; mescolate e mangiate.

domenica 28 marzo 2010

Primavera !


Ecco la primavera!

Spuntini


Un spuntino che rinfranca; durante l'attesa della primavera, che mi sembra non voglia arrivare mai.

domenica 21 marzo 2010

Tramonti


I tramonti mi emozionano sempre.

Non so se è perchè indicano una fine oppure un inizio.

Dedicato alla Cyber

lunedì 15 marzo 2010

Nano pasticceria


Nella mia città (pochi km a sud della svizzera) negli anni '70 del secolo scorso, fu lanciata la pasticceria "mignon". Una genialata del marcheting; meno prodotto senza cambiare prezzo.

Ora le tecnologie evolute puntano tutto sulla nano tecnologia.
Qui il marcheting ha attinto alle più moderne tecnologie di miniaturizzazione ed ha proposto le Nano-paste.
Prezzo aumentato e dimensioni diminuite.

Direi che l'invenzione, è paragonabile solo alla miniaturizzazione dei transitor dovuta all'invenzione dei semi conduttori.

In somma ... Roba da Nobel !

Nella foto a 50 ingrandimenti un nano-cannolo.

mercoledì 10 marzo 2010

Cripto risposta


Vorrei un aquilone.
Uno grande.
Osare; e volare sino alle nuvole.
Levarsi in volo lievemente nel fruscio del vento.
Estasiarsi nel blu del cielo e nel freddo dell'aria.
Tenersi alla cordicella con l'ingenuità di un bimbo.
Esprimere la libertà nel sublime movimento aereo.


Dedicato a Concita e Giuditta che mi sopportano ogni giorno.

Un grazie speciale a Zoe per l'ispirazione.

lunedì 8 marzo 2010

Luna


Il riccio passando vicino alla spiaggia sentì commentare il pino marittimo : Il mare e arrabbiato

R: Come mai è arrabbiato ?
P: Perchè il mare vuole vedere la luna e si stende sulla spiaggia. Ma la spiaggia non vuole perchè se si stende sulla spiaggia lei non può più vedere la luna allora lo spinge in via; ma li mare torna dietro. E così litigano.

Un ringraziamento a Giuditta per avermi dato l'ispirazione per questa didascalia.

mercoledì 3 marzo 2010

lunedì 1 marzo 2010

Futuro imprevedibile


Non avrei mai pensato che avrei visitato così tanti hotel nella mia vita.
Non li ho mai contati. Di qualcuno ho fatto le foto di tutti ne ho un ricordo. Questo è l'ultimo che ho visitato; la camera è la più bella che ricordi.